top of page
  • rainboweurope20

Capire la propria impronta digitale

Attività / Titolo della lezione

Valutare la credibilità delle risorse Online


Gruppo Target

Studenti di scuola media o superiore


Durata

90 minuti


Ambiente di apprendimento

Aula


Obiettivi della formazione

Alla fine della lezione gli studenti saranno in grado di: Utilizzare delle domande chiave per valutare un articolo e determinare se la sua fonte è credibile. Rispondere alle seguenti domande fondamentali:

  • Come posso valutare il contenuto per assicurare che sia credibile?

  • Perché è importante conoscere la fonte di un messaggio?

  • Perché è importante capire lo scopo di un messaggio?

Interiorizzare la consapevolezza che non tutto ciò che si legge o si vede proviene da una fonte credibile. È importante valutare la credibilità dei diversi tipi di media prima di scegliere di credere ai loro contenuti o di condividerli con altri.


Argomenti trattati

ICT, lingua madre, apprendimento di una lingua straniera


Descrizione del metodo

n.a.


Strumenti / Materiali / Risorse

Computer con accesso a internet (per ogni studente o per gruppo di studenti) L'attività può essere svolta individualmente o in piccoli gruppi; alcune fasi possono essere svolte con carta e penna anziché con il computer.


Descrizione dettagliata di ogni fase dell’attività / delle sequenze delle unità

Introduzione Un contenuto credibile è credibile e affidabile. Ogni volta che si utilizza Internet, è importante valutare la credibilità delle fonti per evitare di essere fuorviati da informazioni false. In ogni tipo di contenuto che vedete e leggete online ci sono indizi di credibilità. Ci sono cinque domande chiave che potete porvi quando indagate su un nuovo argomento o valutate la credibilità di un articolo: Chi ha scritto l'articolo? Qual è il punto di vista dell'autore? Quando è stato scritto l’articolo? Dove ha preso informazioni l’autore? Perché l’autore ha scritto questo? Usa le 5 domande chiave per valutare la credibilità di un articolo online. Fase 1 Aprite una nuova scheda del browser e cercate un argomento a vostra scelta o un argomento assegnato dal vostro insegnante. L'argomento può riguardare l'attualità, la storia, la scienza, il vostro libro o film preferito o altro. Esplorate alcuni dei risultati della ricerca e selezionate un breve articolo. Copiate l'articolo dal sito e incollatelo nel vostro documento. Se l'articolo è lungo, copiate solo i primi paragrafi. Per tornare rapidamente all'articolo originale, inserite un link al sito web nel vostro documento. Fase 2 A volte è evidente che un sito web sta cercando di convincervi a fare qualcosa, come cliccare su un link, acquistare un prodotto o condividere le vostre informazioni personali. Ma il più delle volte non è così facile stabilire se una fonte è credibile o meno. A volte i contenuti online possono sembrare credibili: possono avere un layout impressionante o un aspetto professionale, ma potrebbero essere stati scritti da qualcuno che non conosce molto l'argomento. Per rendere più facile il rispondere alle cinque domande e valutare il tuo articolo, si consiglia di creare una tabella nel documento. Preparate una tabella con due colonne e cinque righe. Nella colonna di sinistra della tabella, scrivete le cinque domande W (vedi Introduzione). Lasciate per ora in bianco la colonna di destra. Fase 3 – Rispondi “Chi?” e “Cosa?” Valutare l'attendibilità e il punto di vista dell'autore aiuta a determinare la sua credibilità complessiva. Il punto di vista di un autore è il suo atteggiamento nei confronti di ciò di cui sta scrivendo. Per cominciare, chiedetevi chi ha scritto l'articolo e se l'autore è una fonte affidabile di informazioni. A tal fine, eseguite una ricerca in Internet sull'autore. Cercate di scoprire chi è, quali altri articoli ha scritto o dove lavora. Se l'autore non compare in una ricerca su Internet, potrebbe essere un segnale di avvertimento che l'autore è inventato e non credibile. Se la storia personale o professionale dell'autore indica un qualche tipo di pregiudizio, ciò potrebbe influire sulla credibilità dell'articolo. Se non riuscite a trovare l'autore dell'articolo, consultate il sito web in cui compare o valutate l'organizzazione che lo ha pubblicato. Scrivete tutte le informazioni su chi ha scritto l'articolo nella riga Chi della vostra tabella. Pensate poi a quale sia l'atteggiamento dell'autore nei confronti del suo soggetto. Qual è il loro punto di vista? L'autore presenta fatti accurati in modo imparziale? Oppure sembra che l'autore si schieri da una parte o dall'altra dell'argomento? Se l'autore è fortemente favorevole o contrario a un argomento, la sua parzialità potrebbe influire sulla credibilità dell'articolo. Scrivete le vostre osservazioni su ciò che l'autore dice nella riga Cosa della vostra tabella. Fase 4 - Rispondere “Quando?”, “Dove?”, and “Perché?” Rispondendo alle domande quando, dove e perché si capisce se le informazioni contenute nell'articolo sono aggiornate e precise e se lo scopo dell'articolo è informare o persuadere. Per cominciare, scoprite quando è stato scritto l'articolo. La data di pubblicazione può essere inclusa nell'articolo stesso, oppure può apparire in un altro punto del sito. L'articolo è recente? In caso contrario, il suo contenuto è ancora rilevante o è superato? Le informazioni cambiano continuamente, quindi anche un articolo di qualche anno fa può contenere dati che ora sono imprecisi o idee che non sono più rilevanti. Scrivete le vostre osservazioni su quando è stato scritto l'articolo nella riga "Quando" della vostra tabella. Cercate poi di scoprire da dove provengono le informazioni contenute nell'articolo. L'articolo include citazioni, come le note a piè di pagina, che menzionano le fonti delle informazioni? Ha dei link alle sue fonti o a dati raccolti sull'argomento? È possibile trovare affermazioni simili in altre fonti? Fate una ricerca su Internet per verificare le affermazioni contenute nell'articolo. Se altre fonti credibili fanno affermazioni simili o se riuscite a trovare dati a sostegno dell'articolo, è possibile che sia attendibile. Se non potete verificare le informazioni contenute nell'articolo su altri siti web o in altre fonti, l'articolo potrebbe non essere credibile. Scrivete le vostre osservazioni su dove l'autore ha ottenuto le informazioni nella riga della vostra tabella. Infine, cercate di capire perché l'autore ha scritto l'articolo. L'autore sta scrivendo per informarvi su una questione importante? Oppure l'articolo è di intrattenimento e non intende educare con informazioni veritiere? Un articolo scandalistico su una celebrità, ad esempio, potrebbe condividere voci piuttosto che fatti reali. Oppure l'autore sta cercando di convincervi a compiere un'azione specifica? Ad esempio, un articolo potrebbe cercare di convincervi a cliccare su un link, a fornire informazioni personali o a fare un acquisto. Questo è un indizio che indica che l'articolo potrebbe non essere credibile. Scrivete le vostre idee sul perché l'autore ha scritto l'articolo nella riga Perché della vostra tabella. Fase 5 – Decidi se la tua fonte è credibile Aggiungete una nuova riga alla vostra tabella e scrivete "L'articolo è credibile?". Potrebbe non esserci una risposta chiara alla domanda sulla credibilità. Per determinare la credibilità complessiva dell'articolo, guardate la vostra tabella e rivedete le vostre osservazioni su chi, cosa, quando, dove e perché. Pensate alle parti più e meno attendibili dell'articolo. Alla luce di tutte le vostre osservazioni, ritenete che l'articolo che avete scelto sia credibile? Scrivete la vostra decisione nell'ultima riga della tabella. Poi, scrivete una o due frasi su come siete arrivati alla vostra decisione. Conclusione Alcune cose che si leggono o si vedono su Internet sono ovviamente vere o false. Ma la maggior parte delle informazioni si colloca in una via di mezzo. Assicuratevi di valutare la credibilità di tutto ciò che leggete o vedete online. E soffermatevi sempre a verificarne la credibilità prima di condividere i contenuti con altri. L'utilizzo delle cinque domande per valutare passo dopo passo le informazioni online può aiutarvi a decidere se fidarvi di una fonte. Saper valutare diversi tipi di contenuti e determinarne la credibilità è un'abilità preziosa per la vostra formazione e per la vostra vita personale e professionale. Leggendo attentamente le informazioni e riflettendo in modo critico su di esse, si diventa partecipanti e cittadini migliori, in grado di valutare in modo ponderato gli eventi attuali e le questioni storiche. Quando si utilizzano fonti credibili, si aumenta la propria credibilità.


Consigli per I formatori

La parte introduttiva e quella conclusiva della lezione durano circa 5 minuti ciascuna; per tutte le altre fasi la durata consigliata è di 15 minuti. L'attività può essere svolta dagli allievi in modo indipendente o in piccoli gruppi, al computer o con carta e penna. L'attività può essere realizzata con uno o più testi selezionati dal formatore. Questo permette di avere il pieno controllo sui contenuti con cui gli allievi lavoreranno. Inoltre, testi dedicati a determinate problematiche (ecologiche, storiche o di altro tipo) permetterebbero di raggiungere obiettivi di apprendimento che vanno oltre la valutazione della credibilità delle fonti e potrebbero stabilire collegamenti interdisciplinari. Il formatore può stampare la descrizione delle fasi e dare la possibilità agli studenti di procedere con l'attività al proprio ritmo (adatto agli studenti più grandi), oppure può monitorare i progressi e presentare ogni fase alla classe (adatto agli studenti più giovani). Il formatore deve controllare i partecipanti durante l'esecuzione: come progrediscono attraverso le fasi. Deve sostenere i partecipanti/le squadre che non riescono a svolgere i compiti in tempo. Mantenere la tempistica secondo il piano per completare il lavoro programmato.


Feedback & valutazione

L'obiettivo principale di questa attività è aiutare i partecipanti a formulare le proprie domande per valutare la credibilità di una fonte. La valutazione consigliata è quella di una discussione a fine sessione, che aiuti i partecipanti a riflettere e a condividere ciò che hanno imparato attraverso l'implementazione dell'attività. Per questo approccio, una lista di controllo delle competenze e dei concetti sarebbe uno strumento utile per l'educatore. Tale check-list potrebbe essere utilizzata per guidare la discussione nella giusta direzione e per aiutare i partecipanti a riflettere su ciò che hanno imparato.


Valutazione (ai fini del voto)

Non disponibile per questa attività


Diritti di proprietà intellettuale/ Origine dell’attività

Il prototipo di questa risorsa è stato preso da Applied Digital Skills website. Questa attività può essere copiata, distribuita, modificata e usata a scopi non-commerciali.

2 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Comments


bottom of page